Stemma della Citt?di Cava De'Tirreni

Avvisi e concorsi

CALENDARIO STORICO ARTISTICO

Ultimo aggiornamento : 23/10/2019Selezione per la ricerca di sponsor per la realizzazione del progetto La CITTA' de la CAVA vista da antichi viaggiatori.

Con il presente Avviso Pubblico si intende procedere alla ricerca di sponsorizzazioni per la realizzazione del seguente progetto:

stampa di n. 1000 copie del Calendario storico-artistico 2020 dal titolo “La Città de La Cava vista da antichi viaggiatori”, sul tema del Viaggio o della Sosta a Cava de’ Tirreni nel corso dei secoli, per l’importo presunto di € 3.200,00 Iva compresa.

Il calendario storico artistico sulla città di Cava, per il prossimo 2020, dal titolo “La Città de La Cava vista da antichi viaggiatori” è introdotto da un testo del prof. Agnello Baldi,  allievo dell'archeologo Matteo Della Corte, Ordinario di Italiano e Latino nei Licei, Preside negli

Istituti superiori, Ispettore Tecnico del Ministero della Pubblica e fondatore , con Fernando Salsano e padre Attilio Mellone, della Lectura Dantis Metelliana.

Il progetto è realizzato dal III Settore del Comune di Cava, Dirigente dott. Romeo Nesi, con le ricerche storiche e l'impaginazione grafica a cura dell’ Ufficio Pubblica Istruzione e Biblioteca del III Settore.

 


L'offerta dovrà pervenire al Servizio Cultura - Turismo – Sport in busta chiusa entro e non oltre le ore 11:00 di Giovedì 31 ottobre 2019

a mezzo PEC all’indirizzo: amministrazione@pec.comune.cavadetirreni.sa.it,

oppure a mezzo servizio postale, o servizi similari,

o consegna a mano all'Ufficio Protocollo del Comune di Cava de’ Tirreni indirizzata a: Comune di Cava de' Tirreni III Settore – Piazza Abbro 84013 Cava de' Tirreni (SA).

Al modulo di domanda (allegato B) deve essere allegata fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità e copia del logo che si intende utilizzare.

Sulla busta dovrà essere riportata la dicitura: "Avviso pubblico sponsorizzazione progetto Calendario storico-artistico 2020".

Si precisa che le erogazioni liberali sono deducibili dal reddito d'impresa ai sensi dell'art. 5 del D.M. 02.10/2002 pubblicato nella G.U. 15/11/2002 n. 68, in attuazione dell'art. 100, comma 2, lettera m del T.U.I.R.

[torna su]