Stemma della Citt?di Cava De'Tirreni

Avvisi e notizie

Incarichi professionali per l'assistenza all'attuazione del PIU Europa

Ultimo aggiornamento : 23/12/2008Avviso pubblico per la formazione di una short list di esperti per l’affidamento di incarichi professionali esterni di assistenza tecnico-specialistica alla gestione delle attività connesse all’attuazione del programma integrato urbano “PIU Europa del Comune di Cava de’ Tirreni”- por fesr 2007/2013 – obiettivo operativo 6.1

COORDINATORE DEL PROGETTO MILLENNIO
IL DIRIGENTE III SETTORE

Visto il decreto n. 3357/P a firma del Sindaco, con cui si proroga il contratto stipulato dal sottoscritto con il Comune di Cava de’ Tirreni e si conferisce l’incarico di dirigente del III Settore;
Visto il Decreto n. 11585 del 5.3.2007 con il quale il Sindaco ha nominato il dirigente III Settore, dott. Maurizio Durante, coordinatore del Progetto Millennio;
Visto il Regolamento CE n. 1083 dell’11 luglio 2006 recante le disposizioni generali sul Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR), sul Fondo Sociale Europeo (FSE) e sul Fondo di Coesione;
Visto il Regolamento CE 1828/2006 che stabilisce le modalità di applicazione del Regolamento CE 1083/2006;
Visto il Regolamento CE 1080/2006 relativo al FESR – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale 2007/2013;
Vista la Delibera n. 1921 del 9/11/2007 con la quale la Regione Campania ha approvato il POR FESR 2007/2013 che prevede all’asse 6 - Rigenerazione urbana e qualità della vita – l’ obiettivo specifico 6.a – che si propone di sviluppare un sistema policentrico delle città, attraverso piani integrati di sviluppo finalizzati ad aumentare la coesione sociale ed innalzare il livello della qualità della vita, la competitività e l’attrattività dei sistemi urbani territoriali (città medie); 
Visto il PO FESR 2007/2013 ed in particolare l’ob. Operativo 6.1 –città medie;
Vista la Delibera n. 282 del 15/2/2008 con la quale la Regione Campania ha approvato la bozza di protocollo di intesa da sottoscrivere con le città medie e il quadro indicativo delle risorse da assegnare alle singole città beneficiarie;
Vista la delibera n. 97 del 12.3.2008 con la quale la Giunta Comunale ha approvato la bozza di protocollo, proposta dalla Regione e il Documento di Sintesi da allegare ad esso;
Visto il protocollo di intesa sottoscritto dalla Regione Campania, la Provincia di Salerno e la città di Cava de’ Tirreni per l’attuazione del PIU’ Europa il 15 marzo 2008; 
Dato atto che in data 4.3.2008 il coordinatore dell’A.G.C 16 della Regione Campania ha approvato il Decreto Dirigenziale n. 37 avente ad oggetto: Attuazione della DGR 282 del 15.2.2008 – Cava de’ Tirreni;
Vista la Delibera del Consiglio Comunale n. 40 del 16/7/2008 che ha approvato il Documento di Orientamento Strategico del Comune di Cava de’ Tirreni;
Visto il Decreto Legislativo n. 267/2000;
Visto il Decreto Legislativo n. 165/2001, art. 7, comma 6;
Visto il Regolamento per l’affidamento di incarichi di collaborazione, studio e ricerca, ovvero consulenze a soggetti estranei all’amministrazione approvato con Delibera di Giunta Comunale n. 56 del 13/2/2008, art. 5 e 6;
In esecuzione alla propria determinazione n. 3237 del 23.12.2008

Rende noto

che il Comune di Cava de’ Tirreni intende costituire UNA SHORT LIST DI ESPERTI PER L’AFFIDAMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI ESTERNI DI ASSISTENZA TECNICO-SPECIALISTICA ALLA GESTIONE DELLE ATTIVITA’ CONNESSE ALL’ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA INTEGRATO URBANO “PIU EUROPA DEL COMUNE DI CAVA DE’ TIRRENI”- POR FESR 2007/2013 – OBIETTIVO OPERATIVO 6.1

Art. 1 Finalità dell’Avviso
Il Comune di Cava de’ Tirreni pubblica un avviso per la costituzione di una short list di esperti per l’affidamento di incarichi professionali esterni di assistenza tecnico-specialistica alla gestione delle attività connesse all’attuazione del Programma Integrato Urbano (PIU Europa) del Comune di Cava de’ Tirreni, al fine di garantire la supportare l’amministrazione,  in tutte le fasi di attuazione del programma e garantire un efficace ed efficiente utilizzo delle risorse finanziarie messe a disposizione. Le professionalità incaricate affiancheranno la struttura comunale nella gestione del progetto PIU Europa, favorendo il rafforzamento della capacità amministrativa della struttura connessa all’attuazione del Programma.
La costituzione della short list di cui al presente avviso non intende porre in essere alcuna procedura concorsuale e non prevede graduatorie, attribuzioni di punteggio e/o altre classificazioni di merito. Pertanto, l’eventuale inserimento nella short list non comporta alcun diritto o aspettativa ad ottenere un incarico professionale presso il comune di Cava de’ Tirreni.

Art. 2 Caratteristiche e contenuti della short list
I contenuti tecnici dei servizi richiesti agli iscritti sono riconducibili alla pianificazione, gestione, attuazione, monitoraggio, rendicontazione e controllo delle attività contemplate dal P.O. Campania FESR 2007/2013.
I professionisti dovranno dovranno garantire:
a) peculiari e qualificati apporti professionali, attraverso Esperti Senior, utili a fornire un elevato ed aggiornato contributo di conoscenza ed una corrispondente capacità di elaborazione (strumenti pianificatori, discipline normative, riforme, procedure etc.) in tutte le aree di intervento Programma ;
b) qualificati apporti operativi, attraverso Esperti Junior, a supporto delle funzioni di gestione,monitoraggio, sorveglianza, rendicontazione e controllo del Programma.
 
Art. 3 Esperienze richieste
I candidati devono essere in possesso di specifiche competenze ed esperienze in uno o più dei seguenti settori:
1. Funzionamento e gestione dei fondi strutturali con particolare riferimento a programmi complessi di rigenerazione e sviluppo urbano (ad es, Urban I, II e Italia);
2. Progettazione e gestione di progetti a valere sui fondi strutturali di competenza nazionale, regionale e comunitaria;
3. Programmazione e pianificazione strategica dello sviluppo locale;
4. Procedure amministrative, con particolare riguardo alla normativa e l’azione della PA;
5. Procedure attinenti la realizzazione di progetti materiali ed immateriali;
6. Gestione dei regimi di aiuto;
7. Rendicontazione delle attività e gestione dei rapporti con il partenariato e tra Enti;
8. Progettazione integrata;

Art. 4 - Articolazione dell’elenco della short list per materie e requisiti per l’iscrizione
L’elenco della short list sarà articolato nelle seguenti sezioni:
Sezione A - Esperto  Senior per servizi relativi alla programmazione, progettazione e gestione di progetti e servizi di consulenza gestionale
Competenze tecnico – teoriche:
- Programmazione dei Fondi Strutturali: normativa comunitaria, nazionale e regionale;
- Processi e strumenti di analisi e programmazione delle politiche pubbliche di investimento;
- Processi e strumenti di qualificazione e sviluppo delle politiche urbane, dei sistemi del lavoro, della formazione , dell’innovazione e della ricerca;
- Redazione di progetti a valere sui finanziamenti comunitari, nazionali e regionali;
Competenze tecnico-pratiche:
- raccolta, organizzazione ed analisi dei dati statistici;
- consulenza in materia di attività istituzionali dell’Ente;
- analisi economia dell’apparato produttivo e dei sistemi locali;
- ricerca sociologica sui mutamenti sociali;
- redazione e gestione di progetti europei ;
- conoscenza degli strumenti di programmazione istituzionale e negoziata per lo sviluppo locale
- Conoscenza degli atti amministrativi e delle procedure ad esse legate (bandi, regolamenti, avvisi)
Competenze organizzative e relazionali:
- Capacità di organizzazione e team working nell’ambito della programmazione ed attuazione delle politiche pubbliche;
- Capacità di interazione con le dinamiche procedurali ed organizzative della PA
Requisiti richiesti:
- Laurea (vecchio ordinamento) in sociologia, economia o giurisprudenza e scienze politiche conseguita con votazione minimo 110/110;
- Esperienza non inferiore a 5 anni nel campo della progettazione e gestione di progetti di finanziamento regionali, nazionali e comunitari, svolte presso enti pubblici e privati e nel supporto alle Amministrazioni pubbliche in materia di governance e pianificazione strategica
- Esperienza di almeno un anno di attività di coordinamento in programmi di riqualificazione e sviluppo socioeconomico;
- comprovata esperienza professionale nel settore di riferimento.

Sezione B  Consulente – junior relativo ai servizi di gestione, monitoraggio e rendicontazione dei Fondi Strutturali
Competenze Tecnico-Teoriche:
- Conoscenza della normativa di riferimento regionale, nazionale e comunitaria sui fondi strutturali;
- Conoscenza dei metodi di gestione efficace dei progetti finanziati a valere sui fondi comunitari, nazionali e regionali;
- Conoscenza delle procedure amministrative per la gestione di progetti;
-  Conoscenza della normativa di riferimento regionale, nazionale e comunitaria sui fondi strutturali;
-  Conoscenza dei metodi di supporto alle procedure finanziarie di rendicontazione;
- Conoscenza delle tecniche di monitoraggio procedurale, fisico e finanziario dei progetti.
Competenze tecnico-pratiche
- Assistenza alla redazione dei documenti di programmazione;
- Assistenza alla gestione e rendicontazione dei progetti;
- Assistenza alla redazione dei documenti amministrativi per la gestione ed attuazione del programma;
- Regole e procedure di rendicontazione delle spese e dei relativi sistemi di controllo;
-  Analisi, valutazione e gestione economica, contabile e finanziaria dei progetti
Competenze organizzative e relazionali:
- Capacità di team working
- Capacità di interazione con le dinamiche procedurali ed organizzative della PA

Requisiti
- Laurea in economia, scienze politiche o giurisprudenza (vecchio ordinamento) con votazione minima di 100/110;
- Esperienza di almeno tre anni nella gestione di programmi complessi con particolare riferimento a programmi relativi alla riqualificazione e lo sviluppo urbano (ad es. Urban I, II e Italia)
- Comprovata esperienza professionale nelle attività nel settore di riferimento
Art. 5 Requisiti di ammissibilità per l’iscrizione nell’elenco
Possono richiedere l’iscrizione nella short list i cittadini italiani e gli appartenenti ad uno degli stati dell’Unione Europea, in possesso dei seguenti requisiti:
- Cittadinanza italiana;
- Iscrizione nelle liste elettorali del comune di residenza;
- Godimento dei diritti civili e politici;
- Eventuale posizione regolare nei confronti del servizio di leva;
- Non essere mai stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione;
- Non aver subito condanne che comportino l’interdizione dai pubblici uffici;
- Non aver riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casello giudiziale;
- di non essere sottoposto a procedimenti penali in corso;
- Essere in possesso delle esperienze, delle competenze ed dei titoli di cui ai precedenti articoli.

Per i candidati di nazionalità straniera costituisce requisito di ammissibilità la buona conoscenza, scritta e parlata, della lingua italiana.
Il candidato dovrà, inoltre, dichiarare:
- di assumere la responsabilità dei dati e delle informazioni fornite e la consapevolezza delle
conseguenze penali derivanti dalla resa di dati falsi;
- di accettare integralmente le condizioni previste nel presente avviso;
-di essere informato, ai sensi e per gli effetti del D.Lgs. n. 196 del 2003, che i dati personali raccolti saranno trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente ai fini della presente procedura;
E’ garantita pari opportunità tra uomini e donne per l’inserimento alla short list di cui al presente
avviso.
La domanda di iscrizione dovrà essere composta da:
a) istanza di iscrizione redatta secondo lo schema allegato (Allegato 1);
b) curriculum vitae in formato  Europeo  redatto come da fac-simile allegato (Allegato 2), reso in forma di autocertificazione e siglato in ogni pagina, ferma restante la facoltà dell’Amministrazione Comunale di richiedere successivamente la documentazione circa le dichiarazioni in esso riportate;
c) copia fotostatica di un documento valido di riconoscimento con firma autografa.
Ciascun soggetto dovrà indicare, compilando l’apposito spazio nel modulo di domanda, la sezione per la quale intende proporre la candidatura. Può essere presentata richiesta per una sola delle sezioni indicate nel presente avviso e riportate nel modulo di domanda.
Saranno esclusi i soggetti che non dichiareranno la sezione per materia di specializzazione. All’interno di ciascuna sezione i nominativi saranno riportati in ordine alfabetico.
Alle dichiarazioni rese e sottoscritte nella domanda di iscrizione e nel curriculum vitae si riconosce valore di autocertificazione, pertanto non è necessario allegare altra documentazione oltre a quella richiesta dal presente avviso.

Art. 6 Presentazione della domanda
La domanda di iscrizione redatta secondo il modello allegato al presente avviso, dovrà essere
inviata, a mezzo del servizio postale, tramite raccomandata A.R., o consegnata a mano o tramite corriere autorizzato, al “Comune di Cava de’ Tirreni – Piazza E. Abbro snc 84013 Cava de’ Tirreni Ufficio Relazioni con il Pubblico”. La stessa dovrà pervenire in busta chiusa, all’indirizzo di cui sopra, entro e non oltre le ore 12,00 del 7 gennaio 2009.
Ai fini del termine ultimo per il ricevimento delle istanze, non faranno fede i timbri degli uffici
postali accettanti o riceventi ma si terrà conto esclusivamente della data e dell’orario apposto
dall’Ufficio Protocollo dell’Amministrazione Comunale. L’Amministrazione comunale non assume responsabilità per eventuali ritardi o disguidi del servizio postale o di altri corrieri.
La busta contenente la documentazione richiesta dovrà essere indirizzata al Comune di Cava de’ Tirreni Piazza Abbro 84013 Cava de’ Tirreni, dovrà riportare il recapito del mittente e dovrà riportare la dicitura posta a fronte della stessa: “DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL’ELENCO RISTRETTO DI SOGGETTI ESPERTI PER ASSISTENZA TECNICO-SPECIALISTICA ALL’ATTUAZIONE DEL PIU’ EUROPA CITTÀ DI CAVA DE’ TIRRENI”.
Non verranno prese in considerazione e saranno pertanto escluse le domande:
- pervenute dopo i termini previsti dall’Avviso;
- incomplete, non debitamente sottoscritte e/o mancanti delle informazioni richieste;
- che non rispondano ai requisiti di ammissibilità di cui all’art. 4;
- redatte con modalità diverse da quelle indicate nell’Allegato 1.
Tutti i dati personali/sensibili trasmessi dai canditati con l’istanza di partecipazione alla selezione, ai sensi del D.Lgs. n.196/2003, saranno trattati esclusivamente per le finalità di gestione della procedura di selezione e degli eventuali procedimenti di affidamento di incarico.

Art. 7 - Esame delle candidature ed iscrizione nell’elenco
Le candidature pervenute in tempo utile e presentate secondo le modalità descritte saranno esaminate, al fine di accertarne la rispondenza ai requisiti minimi di ammissione specificati, da una apposita commissione nominata e presieduta dal Coordinatore del Progetto Millennio, dirigente III Settore.
Tutti i candidati che risultino in possesso dei requisiti minimi specificati saranno inseriti, in ordine alfabetico, in una o più sezioni della short list. Non è, pertanto, prevista la predisposizione di graduatorie. L’elenco completo dei soggetti esperti iscritti nella short list sarà reso pubblico entro il ventesimo giorno lavorativo successivo alla scadenza dell’avviso sul sito internet del Comune di Cava de’ Tirreni. L’amministrazione si riserva la possibilità di verificare la veridicità dei dati indicati nei curricula e di richiedere in qualsiasi momento i documenti giustificativi.
L’inserimento nella lista non fa sorgere in capo all’Amministrazione Comunale alcun obbligo alla contrattualizzazione e/o inquadramento dei soggetti individuati.

Art  8 - Affidamento degli incarichi
Eventuali incarichi di consulenza ai soggetti inseriti nella short list saranno conferiti con atto del Dirigente Competente, sulla base degli specifici fabbisogni di supporto ed affiancamento di volta in volta occorrenti.
Gli incarichi saranno affidati ai candidati inseriti nella short list, la cui esperienza e le cui competenze saranno giudicate maggiormente pertinenti rispetto agli incarichi da affidare, di volta in volta in base alle esigenze individuate e valutati sulla base dei curricula e delle esperienze/attività pregresse già maturate nel settore di attività di riferimento. In particolare, nella valutazione del curriculum si terranno in considerazione i seguenti elementi:
1. Esperienza professionale maturata in relazione a progettazione, gestione e rendicontazione dei programmi e progetti finanziati con fondi europei con particolare riferimento a programmi di riqualificazione e sviluppo urbano (ad es. URBAN I, II e Italia),
2. Esperienza professionale maturata dai candidati nel profilo professionale richiesto;
3. Voto di laurea;
4. Formazione post-lauream quali frequenza a master e/o corsi di formazione o altro titolo equiparabile;
5. La conoscenza del territorio di Cava de’ Tirreni;
6. Precedenti esperienze professionali svolte presso il Comune di Cava de’ Tirreni nel campo della progettazione, gestione e rendicontazione di programmi e progetti finanziati con fondi strutturali;
7. Esperienze maturate nel campo della pianificazione partecipata (ad ed. Agenda 21);
8. Esperienze maturate nel settore del Governo delle Relazioni Pubbliche;
9. Eventuali pubblicazioni nelle materie oggetto dell’avviso;
10. Conoscenza dei più diffusi programmi informatici;
L’amministrazione si riserva la possibilità di integrare la valutazione dei candidati mediante un colloquio che verterà su:
- Disponibilità e motivazione dei candidati;
- Attitudini al lavoro di gruppo, capacità di interagire con soggetti esterni in modo partenariale;
- Discussione del curriculum presentato;
- Programmazione territoriale e sviluppo locale sostenibile;
- Conoscenza dei fondi strutturali comunitari e dei programmi operativi 2007/2013 della Regione Campania;
- Conoscenza in materia di programmazione europea e progettazione integrata;
- Conoscenza dei più diffusi programmi informatici

Art. 9 - Attività oggetto degli eventuali incarichi
Gli incarichi eventualmente affidati riguarderanno le attività connesse alla gestione di progetti innovativi e complessi, alla pianificazione strategica del territorio ed al coordinamento con altri Enti istituzionali per l’attuazione delle politiche territoriali del Comune di Cava de’Tirreni denominato “Più Europa”:
- Sugli atti ed i documenti necessari per la definizione delle iniziative in atto ad intraprendere con il PO FESR 2007/2013;
- Sul monitoraggio delle iniziative regionali, nazionali e comunitarie di interesse per le politiche territoriali dell’Amministrazione Comunale;
- Nell’ideazione e progettazione di ulteriori programmi integrati complessi, sostenibili ed innovativi ed innovativi finalizzati al reperimento di ulteriori risorse finanziarie regionali, nazionali e comunitarie;
- Nella gestione del partenariato istituzionale connesso alla gestione del PIU Europa;
- Nella redazione e gestione di un piano di comunicazione integrata relativi al progetto;
- Nell’ideazione e realizzazione di particolari strategie di “finanzia di progetto” e di promozione territoriale finalizzata al raggiungimento degli obiettivi dell’Amministrazione Comunale;
- Nel supporto alla rendicontazione dei flussi economici ai sensi della normativa comunitaria, regionale e nazionale e secondo i dettati dell’Autorità di Gestione;
- Nei rapporti istituzionali con la Regione Campania e gli altri Enti coinvolti;
- Nella cura e organizzazione di incontri, convegni, ed eventi collegati alla realizzazione del programma;
- Nella cura ed organizzazione di eventi di animazione territoriale;
- Nelle attività di analisi e valutazione delle attività connesse alla realizzazione del Programma Più Europa;
- Nella valutazione degli effetti economici e sociali determinati dalla realizzazione del progetto;
- Nelle attività di studio dell’attività locale di progettazione applicata alla programmazione.

Art. 10 - Validità dell’elenco (short list)
I curricula ammessi nell’elenco rimarranno a disposizione dell’Amministrazione Comunale fino al 31.12.2011 per il conferimento di incarichi attinenti le attività indicate nel presente avviso.
L’Amministrazione si riserva, tuttavia, la facoltà di utilizzare gli esperti iscritti anche dopo il suddetto termine ed eventualmente per altre attività attinenti il programma, nonché a procedere ad eventuali aggiornamenti della short list mediante analogo procedimento di evidenza pubblica.
Tutti gli iscritti alla short list sono tenuti a comunicare, tempestivamente, ogni variazione relativa ai dati dichiarati all’atto di partecipazione.

Art. 11 - Condizioni contrattuali
Gli incarichi eventualmente conferiti saranno disciplinati da apposite convenzioni stipulate in forma scritta, ai sensi della vigente normativa in materia.
Il corrispettivo dell’incarico sarà determinato sulla base delle caratteristiche dell’attività da espletare, della capacità professionale necessaria e dell’impegno richiesto.

Art. 12 - Pubblicità ed informazione
Del presente atto sarà data pubblicità mediante:
- Pubblicazione all’Albo Pretorio del Comune di Cava de’ Tirreni;
- Pubblicazione sul sito www.comune.cavadetirreni.sa.it

Art. 13 Responsabile del Procedimento
Dott. Maurizio Durante – Dirigente III Settore e Coordinatore del Progetto Millennio – maurizio.durante@comune.cavadetirreni.sa.it – tel. 089682130-fax. 089345222


Dichiarazione di accessibilità [torna su]