Stemma della Citt?di Cava De'Tirreni

Eventi Istituzionali

CAVA AT WORK

Ultimo aggiornamento : 26/05/2011Il progetto per il sostegno all'imprenditorialità giovanile cavese presentato questo pomeriggio, giovedì 26 maggio, alle ore 17, nella Sala Consiliare del Palazzo di Città.

 

Da martedì, 24 maggio, e per 90 giorni, giovani aspiranti imprenditori cavesi potranno presentare la propria idea imprenditoriale ed accedere ad un prestito d’onore, a particolari condizioni, per l’avvio  di nuove attività. Il progetto fa seguito ad un accordo sottoscritto lo scorso 8 aprile dal Comune di Cava de’ Tirreni e dal Confidi Province Lombarde con il quale si è sancito l’impegno reciproco di concedere prestiti agevolati per lo sviluppo dell’auto-imprenditorialità giovanile. La presentazione ufficiale del progetto si è svolta questo pomeriggio , dalle ore 17,  nel corso di un incontro pubblico tenutosi  nell’Aula consiliare del Palazzo di Città alla presenza del sindaco Marco Galdi, del vicesindaco Luigi Napoli, dell’assessore alle Attività produttive Mario Pannullo, del consigliere regionale Giovanni Baldi- presidente della Commissione speciale per le Politiche giovanili- del dott. Gennaro Buongiorno- direttore Area Campana ConFidi Province Lombarde- e del dott. Raimondo Paone della Unicredit Banca.

Al termine della conferenza stampa è stato sottoscritto il protocollo di intesa con l’Unicredit, partner del progetto.

 

Il sindaco Marco Galdi ha così salutato l’iniziativa: “Plaudo al lavoro svolto dall’assessore Pannullo che ha creduto in questo progetto sin dal primo momento. Saluto con altrettanto piacere la presenza nel progetto di due realtà creditizie di respiro nazionale. La qual cosa ci autorizza a pensare che l’idea sposata è di grande qualità e soprattutto potenzialmente capace di dare risposte concrete ai nostri giovani”. 

 

Il vicesindaco Luigi Napoli ha aggiunto: “Il significativo dinamismo imprenditoriale che c’è in città aveva bisogno di una scommessa. E la partnership siglata con il Confidi Province Lombarde e Unicredit è la risposta giusta. In un momento di grande crisi che si ripercuote in primis sui nostri giovani il ruolo della politica è quello di creare i presupposti affinché arrivino risposte. Creatività, spirito di iniziativa, collaborazione pubblico-privato sono le strade seguite in questo progetto e da seguire per il futuro”.

 

Anche il presidente della Commissione speciale regionale  alle Politiche giovanili e al disagio sociale, Giovanni Baldi, ha voluto caratterizzare il suo intervento in questa direzione. “Saluto con grande piacere la partenza del bando per prestiti che premiano l’imprenditorialità giovanile. Sul tavolo regionale sono molte le iniziative messe in campo per far ripartire il volano occupazionale che la crisi ha messo in ginocchio. Che sul territorio della mia città sia nato uno strumento che si affianca ad altri strumenti nazionali, regionali, provinciali, non fa che testimoniare la lungimiranza dell’Amministrazione comunale. Mi auguro che i nostri ragazzi ne approfittino”.

 

Grande soddisfazione è stata espressa dall’assessore alle Attività produttive, Mario Pannullo, che ha sottolineato: “Abbiamo lavorato molto perché questo progetto, complesso da un punto di vista tecnico, diventasse una realtà in tempi brevi. “Cava at work” è molto più di un progetto, è una opportunità che offriamo ai nostri giovani affinché possano mettersi in gioco, dando concreta realizzazione alle loro attitudini e ai loro sogni, contribuendo, in maniera significativa, allo sviluppo della nostra economia attraverso la creazione di imprese giovani, innovative, in grado di vincere la sfida della competitività”.

 

Gennaro Buongiorno, direttore Area Campania Confidi Province Lombarde, ha presentato, con l’ausilio di slide, il progetto: “Rispetto ad altre iniziative pubbliche la nostra è una scommessa “privata” che il Comune di Cava ha sposato. E di questo ringrazio l’Amministrazione comunale. Insieme all’Unicredit abbiamo deciso di rischiare per dare opportunità al territorio cavese. E sono, da cavese, orgoglioso che sia Cava il primo Comune in cui parte tale progetto. Vogliamo investire sui nostri giovani. Per dare alle loro migliori idee innovative sostegno”.

Da diecimila a settantamila euro da restituire entro 7 anni a tassi super agevolati.  Con tre milioni di euro a disposizione in questa fase per sostenere nella loro nascita sul mercato del lavoro decine e decine di nuove piccole imprese locali.

 

"Negli ultimi anni UniCredit ha supportato l’economia di Salerno e provincia con quasi 900 milioni di euro di finanziamenti a quasi 65 mila piccole aziende – spiega Raimondo Paone, direttore commerciale di Salerno di UniCredit- e grazie al forte rapporto con i Confidi sono stati erogati quasi 70 milioni di euro di nuovi finanziamenti, a riprova di un forte rapporto con il territorio e di una consolidata e proficua collaborazione. UniCredit ha deciso anche per il 2011 di mettere a disposizione nuove risorse per sostenere un territorio importante come quello del salernitano in cui impieghiamo più di quanto raccogliamo e nel quale crediamo. Le risorse, che rientrano nel progetto Ripresa Italia, saranno destinate a giovani imprenditori che abbiano voglia di trasformare le loro idee in progetti concreti. L’accordo siglato con il Comune di Cava de’ Tirreni nasce grazie al dialogo continuo e costruttivo tra UniCredit e i propri partner rappresentati dalle istituzioni locali e dal mondo imprenditoriale, con l’obiettivo di creare soluzioni concrete che siano di supporto all’economia locale. Ripresa Italia si pone quindi nel segno della continuità di attenzione alle esigenze creditizie ed in particolare dei giovani che rappresentano un capitale umano da valorizzare per il futuro del territorio”.

 

 

 

 

 


a lato il regolamento del bando, il modello di domanda, il business plan, la determina di approvazione del bando.

L’Assessorato al Commercio comunica che presso l’ufficio PIU Europa è possibile usufruire, a titolo gratuito,  di un servizio di informazione ed assistenza tecnica per la presentazione delle domande per il progetto Cava at Work. Il servizio è attivo il martedì e giovedì  dalle 16.30 alle 18.30, su prenotazione.

Per prenotazioni:

tel. 089682493

mail: simonetta.perrella@comune.cavadetirreni.sa.it

Dichiarazione di accessibilità [torna su]