Stemma della Citt?di Cava De'Tirreni

News

1809 articoli presenti
[AvvisoAvvisoANTICIPO RIENTRO POMERIDIANO IN OCCASIONE DELLA RICORRENZA DEL CARNEVALE 2020Ultimo aggiornamento : 18/02/2020leggi la notizia][LUTTO CITTADINOLUTTO CITTADINO Il Sindaco Vincenzo Servalli, in segno di cordoglio e partecipazione al dolore della Famiglia Mollo, in occasione dei funerali che si svolgeranno oggi pomeriggio alle ore 15.30 presso la parrocchia Santissima Trinità di Torre Annunziata, ha proclamato per oggi mercoledì 12 febbraio, il lutto cittadino per la tragica scomparsa del dr. Gioacchino, avvenuta il 6 febbraio scorso, e che ha particolarmente scosso l’intera cittadinanza. Con apposita ordinanza è stato disposta l’esposizione delle bandiere a mezz’asta nei balconi della sede del Palazzo Comunale e il divieto di svolgere attività ludiche o ricreative che contrastino con la proclamazione del lutto, inoltre, si invitano i titolari di attività commerciali, le organizzazioni politiche, sociali e culturali, i concittadini tutti ad esprimere la loro partecipazione al lutto cittadino mediante la sospensione o comunque la limitazione delle attività, in segno di raccoglimento e rispetto, durante le esequie. Ultimo aggiornamento : 12/02/2020leggi la notizia][NUOVA VIABILITÀ IN VIA SORRENTINONUOVA VIABILITÀ IN VIA SORRENTINOPROVVEDIMENTI DI MODIFICA DELLA CIRCOLAZIONE SU VIA A. SORRENTINO, VIA M. BENIN CASA, VIA MAFALDA DI SAVOIA, VIA VERDI, VIA D. ALIGHIERI, VIA A. CAPUTO E APPOSIZIONE CORDOLO SEPARATORE DI CORSIA CORSO PRINCIPE AMEDEO. Ultimo aggiornamento : 10/01/2020leggi la notizia][ANTICIPO RIENTRI POMERIDIANIANTICIPO RIENTRI POMERIDIANIAnticipo dei rientri pomeridiani previsti per le giornate di martedì 24 dicembre 2019 e martedì 31 dicembre 2019 nei giorni di lunedì 23 dicembre 2019 e lunedì 30 dicembre 2019;Ultimo aggiornamento : 17/12/2019leggi la notizia][ALLERTA METEO CODICE ARANCIONEALLERTA METEO CODICE ARANCIONESi avvisa la cittadinanza che a causa dell'allerta meteo diramata dalla Protezione Civile regionale CODICE COLORE ARANCIONE in vigore dalle ore 24 di oggi 23 novembre di per le successive 24 ore, sono annullate tutte le manifestazioni pubbliche, in particolare la "Marcia per la Vita" ed il "Memorial Mario Pannullo" . Inoltre, come previsto dall'Ordinanza sindacale n. 71 del 19/02/2019, Via GAETANO CINQUE resterà chiusa per la durata dell'allerta meteo. Si raccomanda di seguire l’evoluzione della situazione meteorologica a mezzo dei canali informativi esistenti (TV locali, sito internet del Comune www.cittadicava.it e della protezione civile comunale www.protezionecivilecava.it, sala operativa della protezione civile comunale Numero Verde 800 225156, comando di Polizia Municipale Numero Verde 800 279221 e tramite l’applicazione LibraRisk)Ultimo aggiornamento : 23/11/2019leggi la notizia][ALLERTA METEO - COLORE ARANCIONE - FASE OPERATIVA PREVISTA ALLARME.ALLERTA METEO - COLORE ARANCIONE - FASE OPERATIVA PREVISTA ALLARME.Si informa la popolazione residente nella zone ad alto rischio idrogeologico, come individuate nel piano di protezione civile, ed in particolare nelle zone alle pendici di Monte Finestra, quali Contrapone, San Martino, località Pella, Casa Riceri, Sant'Arcangelo ( zone a rischio del versante occidentale dei Monti Lattari), che a causa del superamento della soglia pluviometrica determinato dalle intense precipitazioni delle ultime ore, che debbono essere lasciate le proprie abitazioni. Coloro che avessero necessità possono utilizzare la scuola di San Martino che sarà attrezzata con brandine per il ricovero notturno. La Protezione Civile è presente in zona per fornire ogni possibile assistenza. Per eventuali segnalazioni e necessità rivolgersi alla sala operativa della protezione civile comunale Numero Verde 800 225156, comando di Polizia Municipale Numero Verde 800 279221. Si invita la popolazione a seguire l'evolversi della situazione meteorologica a mezzo dei canali informativi esistenti (TV locali, sito internet del Comune www.cittadicava.it e della protezione civile comunale www.protezionecivilecava.it, sala operativa della protezione civile comunale Numero Verde 800 225156, comando di Polizia Municipale Numero Verde 800 279221 e tramite l’applicazione LibraRisk).Ultimo aggiornamento : 06/11/2019leggi la notizia][ALLERTA METEO CODICE ARANCIONE: SCUOLE CHIUSEALLERTA METEO CODICE ARANCIONE: SCUOLE CHIUSECHIUSURA SCUOLE CITTADINE DI OGNI ORDINE E GRADO PER ALLERTA METEO GIORNO 6 NOVEMBRE 2019. Ultimo aggiornamento : 05/11/2019leggi la notizia][NAVETTE GRATUITE PER IL CIMITERONAVETTE GRATUITE PER IL CIMITEROL'Amministrazione Servalli, attraverso la partecipata Metellia Servizi, ha istituito due navette gratuite in occasione della Commemorazione dei Defunti da e per il Civico Cimitero, per i giorni venerdì 1 e sabato 2 novembre. Il capolinea della NAVETTA UNO è fissato a viale Crispi, altezza pensilina , mentre quello della NAVETTA DUE presso il trincerone tre (capolinea Bus Italia) Ultimo aggiornamento : 29/10/2019leggi la notizia][CHIUSURA UFFICIO POLIFUNZIONALE DAL 16 AL 19 SETTEMBRECHIUSURA UFFICIO POLIFUNZIONALE DAL 16 AL 19 SETTEMBRE Per l’adeguamento dei servizi al nuovo software gestionale, da lunedì 16 a giovedì 19 settembre prossimi, gli uffici di via Della Repubblica del Servizio Anagrafe, Stato Civile, Assegni per i minori e Carte d’Identità Elettroniche, Statistica, Leva Militare, Anagrafe cittadini UE ed estra UE, resteranno chiuse a pubblico. Sono garantiti i l Servizio di Stato Civile per le denunce di nascita e morte, il rilascio di Carta di Identità cartaceo solo nei casi previsti dalla Circolare del Ministero dell’Interno. Ultimo aggiornamento : 10/09/2019leggi la notizia][Campagna abbonamenti gratuiti agli studenti di Unicocampania.Campagna abbonamenti gratuiti agli studenti di Unicocampania.Ultimo aggiornamento : 09/08/2019leggi la notizia][Chiusura Uffici comunaliChiusura Uffici comunaliCHIUSURA DEGLI UFFICI COMUNALI DAL 12 AGOSTO AL 17 AGOSTO 2019Ultimo aggiornamento : 30/07/2019leggi la notizia][IL NUOVO PUC SI PRESENTA ALLA CITTÀIL NUOVO PUC SI PRESENTA ALLA CITTÀIl prossimo martedì 16 aprile, alle ore 17.30, presso la Sala Convegni al primo piano del Complesso monumentale del Monastero di San Giovanni (corso Umberto I, 167), si terrà un incontro pubblico per la presentazione della proposta definitiva e per un confronto con la cittadinanza del nuovo Piano Urbanistico Comunale, adottato dalla Giunta Comunale il 15.03.2019. Con la pubblicazione sul B.U.R. Campania del 25 marzo 2019, entro i sessanta giorni successivi, è consentito a soggetti pubblici e privati, anche costituiti in associazioni e comitati, proporre osservazioni contenenti modifiche ed integrazioni alla proposta di piano. All’incontro parteciperanno il Sindaco Vincenzo Servalli, l’Assessore all’urbanistica, Giovanni Minieri, il Coordinatore scientifico per la redazione del PUC, Carlo Gasparrini, il dirigente del settore urbanistico e progettista capogruppo, Luigi Collazzo. Saranno illustrati ai partecipanti i tre progetti guida (parco di fondovalle - recupero dei borghi - anulare infrastrutturale della rigenerazione urbana) e le cinque visioni di città attraverso le quali ridisegnare il territorio, cui sono chiamati a concorrere tutti i cavesi, semplici cittadini, così come professionisti, imprenditori, rappresentanti di imprese e delle associazioni, con contributi e proposte. “Oramai siamo al rush finale – afferma il Sindaco Vincenzo Servalli – un altro risultato raggiunto dall’Amministrativa che risponde ad una esigenza concreta della città, ne ridisegna il volto, dando prospettive e strumenti per guardare al futuro in un’ottica di sviluppo complessivo in termini economici e occupazionali. Importante ora ascoltare anche le proposte e le considerazioni di coloro che dovranno essere gli attori della nuova Cava de’ Tirreni”. Nei successivi 60 giorni ci saranno le controdeduzione dell’Amministrazione e successivamente si passerà alla fase dell’acquisizione dei pareri dagli altri Enti sovra comunali, per arrivare poi all’approvazione definitiva da parte del Consiglio Comunale. “È stato un lavoro imponente – afferma l’Assessore Minieri – che ha ripreso i fili di un discorso interrotto da decenni e ripartendo da una analisi aggiornata e attenta del territorio, mettendone insieme le peculiarità, l’ambiente, le realtà storiche e culturali dei borghi, per la costruzione di una nuova rete infrastrutturale. È un grande piano di rigenerazione urbana che punta al recupero del patrimonio esistente e dei contenitori dismessi, dove l’aspetto green e la sostenibilità ambientale sono elementi fondamentali anche nell’ottica della messa in sicurezza del territorio, e per mitigare così le criticità del dissesto idrogeologico. Il turismo, la cultura, il recupero urbano sono le opportunità di sviluppo economico per la città”. Ultimo aggiornamento : 12/04/2019leggi la notizia][MISSIONE BAHRAINMISSIONE BAHRAINCava de’ Tirreni ha ottenuto il 1° posto del CITIES CHALLENGE ITALY, la competizione che premia la capacità imprenditoriale delle città e del loro ecosistema urbano, promossa ed ideata dalla società internazionale META Group. Il consigliere Eugenio Canora, (che ha presentato la città nella finale di Roma) l’Assessore Nunzio Senatore, insieme ad una delegazione di professionisti, hanno coordinato la nostra candidatura in tutte le fasi, dalla compilazione del formulario, passando per la consultazione on line, alla rappresentazione orale sempre con lo stesso entusiasmo, dedizione e mossi non dall’ambizione di vincere ma dall’amore per la propria città. La vittoria è stata ottenuta dall’insieme delle valutazioni delle 3 fasi. Cava de’ Tirreni in questa sfida ha saputo fare sistema e valorizzare il territorio, con una forte spinta dal basso, le nostre peculiarità e un lavoro di squadra impeccabile. Il 15 aprile p.v. Cava de’ Tirreni rappresenterà l’Italia al GEC a Manama in Bahrain. Dal 15 aprile al 18 aprile il GEC 2019 (Global Entrepreneurship Congress) raccoglierà migliaia di imprenditori, investitori, ricercatori, responsabili politici e startupper da più di 170 nazioni. (http://www.gec.co/) L’obiettivo della sfida è quello di stimolare le città ad orientarsi verso l’imprenditorialità, favorendo la creazione ed attuazione di azioni capaci di creare valore per la città, ad esempio: generare nuove idee imprenditoriali, innovare le esistenti, attrarre persone e capitali dall’esterno. Sarà un’esperienza unica per la nostra città, nella quale sarà possibile esplorare approcci innovativi per responsabilizzare gli imprenditori, le comunità e i paesi di tutto il mondo e nuove emergenti soluzioni e innovazioni che stanno cambiando l'ambiente imprenditoriale a livello globale. Cava de’Tirreni sarà presentata solo come la più rappresentativa tra le tante eccellenze italiane. In bocca al lupo alla nostra città. Ultimo aggiornamento : 09/04/2019leggi la notizia][APERTURA UFFICI COMUNALIAPERTURA UFFICI COMUNALIIn occasione del Carnevale, che quest'anno ricorre martedì 5 marzo, la prevista apertura pomeridiana degli uffici comunali, è anticipata a lunedì 4 marzo.Ultimo aggiornamento : 27/02/2019leggi la notizia][AVVISO DI ATTENZIONE PER POSSIBILI NEVICATE E GELATEAVVISO DI ATTENZIONE PER POSSIBILI NEVICATE E GELATEAVVISO DI ATTENZIONE PER POSSIBILI NEVICATE E GELATE La sala operativa regionale SORU ha comunicato nella mattinata di oggi 9 gennaio la fase operativa prevista di PRESIDIO per fenomeni meteorologici avversi dalla mezzanotte di oggi per le 12 ore successive. Fenomeni rilevanti: Gelate persistenti anche a quote basse. Possibilità di locali precipitazioni nevose, soprattutto sul settore interno della zona, a quote generalmente superiori ai 400-600m e localmente anche a quote inferiori, con accumuli poco significativi. Potrebbero verificarsi: - Interruzioni di energia elettrica; - Possibili disservizi nelle comunicazioni telefoniche fisse e cellulari; - Possibili pericolo di esplosione e/o esalazioni dannose causate da difetti di funzionamento di caldaie, stufe, generatori di corrente e, in generale, di apparati alimentati a gas in bombole o carburante; - Possibili perdite di bestiame al pascolo nelle zone montuose, con difficoltà di recupero per il ricovero e l'alimentazione; - Possibili interruzioni dell'approvvigionamento idrico per rottura di condotte provocate dal gelo. Le tubature e/o i contatori degli impianti idrici delle abitazioni private potrebbero subire dei danni. Si consiglia di: 1. Coibentare i contatori esposti all’esterno con materiali isolanti; 2. Lasciare scorrere sempre un piccolo filo d’acqua in un rubinetto, soprattutto durante le ore notturne, garantendo sempre movimento nelle tubature così da evitare che l’acqua geli; 3. In caso di contatore congelato evitare il riscaldamento con fiamma viva, lo stesso vale per le tubature e le derivazioni, soprattutto se in plastica, semmai usare un flusso di aria calda come quello dell’asciugacapelli; 4. Limitare o differire, per quanto possibile, gli spostamenti con veicoli; 5. Non utilizzare veicoli a due ruote; 6. Indossare abiti e soprattutto calzature idonee alla situazione soprattutto per spostamenti a piedi; 7. Non aspettare a montare le catene da neve sulla propria auto quando si è già in condizioni di difficoltà, specie se si devono affrontare percorsi con presenza di salite e discese anche di modesta pendenza; 8. Evitare di proseguire nel viaggio con l’auto se non si ha un minimo di pratica di guida sulla neve, ci si sente comunque in difficoltà o non si ha il corretto equipaggiamento; 9. Non abbandonare l’auto in condizioni che possono costituire impedimento alla normale circolazione degli altri veicoli, ed in particolare dei mezzi operativi e di soccorso; 10. Aiutare le persone in difficoltà e non esitare a richiedere aiuto in caso di necessità (per montare le catene, per posteggiare l’auto anche all’interno di proprietà private, per avere consigli e indicazioni, ecc.); 11. Tenersi informati sulla viabilità attraverso i mezzi di informazione; 12. Segnalare agli Enti gestori della viabilità o ai numeri territoriali per le emergenze, la presenza di eventuali situazioni che necessitano l’invio di soccorsi o l’effettuazione di interventi prioritari; 13. Seguire l’evoluzione della situazione meteorologica a mezzo dei canali informativi esistenti (TV locali, sito internet del Comune www.cittadicava.it e della protezione civile comunale www.protezionecivilecava.it, sala operativa della protezione civile comunale Numero Verde 800 225156, comando di Polizia Municipale Numero Verde 800 279221 e tramite l’applicazione LibraRisk).Ultimo aggiornamento : 09/01/2019leggi la notizia][AVVISO DI POSSIBILI GELATEAVVISO DI POSSIBILI GELATESi informa la popolazione, che la sala operativa regionale SORU ha comunicato nel primo pomeriggio di oggi 4 gennaio la fase operativa prevista di PRESIDIO per fenomeni meteorologici avversi dalle 20.00 di oggi per 16 ore. Fenomeni rilevanti: Fenomeni rilevanti: Possibilità di isolate precipitazioni nevose, prevalentemente sul settore interno della zona, anche a quote basse, con accumuli poco significativi. Gelate persistenti anche a quote basse. Potrebbero verificarsi: - Interruzioni di energia elettrica; - Possibili disservizi nelle comunicazioni telefoniche fisse e cellulari; - Possibili pericolo di esplosione e/o esalazioni dannose causate da difetti di funzionamento di caldaie, stufe, generatori di corrente e, in generale, di apparati alimentati a gas in bombole o carburante; - Possibili perdite di bestiame al pascolo nelle zone montuose, con difficoltà di recupero per il ricovero e l'alimentazione; - Possibili interruzioni dell'approvvigionamento idrico per rottura di condotte provocate dal gelo. Le tubature e/o i contatori degli impianti idrici delle abitazioni private potrebbero subire dei danni.. Si consiglia di: 1. Coibentare i contatori esposti all’esterno con materiali isolanti; 2. Lasciare scorrere sempre un piccolo filo d’acqua in un rubinetto, soprattutto durante le ore notturne, garantendo sempre movimento nelle tubature così da evitare che l’acqua geli; 3. In caso di contatore congelato evitare il riscaldamento con fiamma viva, lo stesso vale per le tubature e le derivazioni, soprattutto se in plastica, semmai usare un flusso di aria calda come quello dell’asciugacapelli; 4. Limitare o differire, per quanto possibile, gli spostamenti con veicoli; 5. Non utilizzare veicoli a due ruote; 6. Indossare abiti e soprattutto calzature idonee alla situazione soprattutto per spostamenti a piedi; 7. Non aspettare a montare le catene da neve sulla propria auto quando si è già in condizioni di difficoltà, specie se si devono affrontare percorsi con presenza di salite e discese anche di modesta pendenza; 8. Evitare di proseguire nel viaggio con l’auto se non si ha un minimo di pratica di guida sulla neve, ci si sente comunque in difficoltà o non si ha il corretto equipaggiamento; 9. Non abbandonare l’auto in condizioni che possono costituire impedimento alla normale circolazione degli altri veicoli, ed in particolare dei mezzi operativi e di soccorso; 10. Aiutare le persone in difficoltà e non esitare a richiedere aiuto in caso di necessità (per montare le catene, per posteggiare l’auto anche all’interno di proprietà private, per avere consigli e indicazioni, ecc.); 11. Tenersi informati sulla viabilità attraverso i mezzi di informazione; 12. Segnalare agli Enti gestori della viabilità o ai numeri territoriali per le emergenze, la presenza di eventuali situazioni che necessitano l’invio di soccorsi o l’effettuazione di interventi prioritari; 13. Seguire l’evoluzione della situazione meteorologica a mezzo dei canali informativi esistenti (TV locali, sito internet del Comune www.cittadicava.it e della protezione civile comunale www.protezionecivilecava.it, sala operativa della protezione civile comunale Numero Verde 800 225156, comando di Polizia Municipale Numero Verde 800 279221 e tramite l’applicazione LibraRisk). Attivato servizio di spargimento sale per prevenire il formarsi di lastre di ghiaccio nelle strade di maggiore criticitàUltimo aggiornamento : 04/01/2019leggi la notizia][ALLERTA METEO  CODICE GIALLOALLERTA METEO CODICE GIALLOLa Protezione Civile regionale ha emesso allerta meteo codice giallo per fenomeni meteorologici avversi dalle ore 6 di domenica 25 novembre alle ore 6 di lunedì 26 novembre 2018. Sono previste precipitazioni diffuse con rovesci o locali temporali anche con moderata intensità. Venti localmente forti con possibili raffiche nei temporali. E' stata attivata la fase di attenzione e le procedure previste dal Piano di Protezione Civile comunale. Scaricando l’App LibraRisk sono consultabili le informazioni sulle condizioni meteorologiche. Per richieste di interventi sono operativi la sala operativa della protezione civile comunale Numero Verde 800 225156 e il comando di Polizia Municipale Numero Verde 800 279221.Ultimo aggiornamento : 24/11/2018leggi la notizia][DIVIETO CONFERIMENTO SECCO INDIFFERENZIATO FINO AL 30 NOVEMBREDIVIETO CONFERIMENTO SECCO INDIFFERENZIATO FINO AL 30 NOVEMBRE Il Sindaco Vincenzo Servalli ha emesso Ordinanza sindacale n° 444 del 23 novembre 2018, con la quale da oggi venerdì 23 e fino a venerdì 30 novembre è fatto divieto di conferire il secco indifferenziato a tutte le utenze domestiche e non domestiche; resta invariato il conferimento per tutte le altre tipologie di rifiuti differenziati. Durante la conferenza stampa il sindaco Vincenzo Servalli, ha spiegato le difficoltà che sta attraversano non solo la città di Cava de’ Tirreni ma tutta la Regione, per una ormai evidente crisi di sistema degli impianti cui i Comuni conferiscono i rifiuti, soprattutto il secco indifferenziato, che ha assunto dimensioni non più sopportabili, tanto da essere diventata una questione nazionale. Da settimane l’impianto Stir di Battipaglia non riesce a ricevere con continuità i rifiuti dei Comuni della Provincia di Salerno. “I nostri mezzi – afferma l’amministratore unico della Metellia Giovanni Muoio – sono costretti a giornate di attese con costi enormi e troppo spesso non si riesce a smaltire tutto il secco raccolto. La Metellia, con grandi sforzi e la collaborazione di tutto il personale, non sforerà i costi previsti per il 2018”. E a febbraio è prevista una nuova emergenza per il fermo programmato per la manutenzione del termovalorizzatore di Acerra. “Abbiamo chiesto – aggiunge il Sindaco Servalli – che la Regione si faccia carico dei costi di questa continua emergenza e che ci autorizzi a piccoli stoccaggi provvisori per mantenere l’igiene e il decoro della nostra città. Riteniamo che vadano individuate anche le responsabilità di questo stato di emergenza permanente che non è più tollerabile”. Dalla conferenza stampa, cui hanno partecipato anche il dirigente del settore ambiente, Luigi Collazzo e il responsabile del settore igiene urbana della Metellia Servizi, Salvatore Adinolfi, è stato lanciato un appello: Cittadini, Amministrazione e Metellia, tutti insieme per fronteggiare l’ennesima crisi. “Nonostante tutto – afferma Servalli – manteniamo un’alta percentuale di raccolta differenziata che anche per il 2018 ci vede sopra il 67 per cento, stando ai dati che ci pervengono. Ma questo non basta, ai cittadini dico di fare corpo unico con l’Amministrazione e con la Metellia per avere la città pulita e decorosa. Collaborare strettamente per raggiungere questo obiettivo per l’amore che hanno per la loro città. Differenziando il più possibile avremo meno indifferenziato e minori costi di cui beneficeranno i cittadini”. Ultimo aggiornamento : 23/11/2018leggi la notizia][ALLERTA METEO CODICE ARANCIONE: SCUOLE CHIUSEALLERTA METEO CODICE ARANCIONE: SCUOLE CHIUSEA seguito dell'allerta meteo codice arancione, pervenuto dalla Protezione Civile Regionale, a partire dalle ore 17 di oggi 19 novembre e fino alle ore 17 di domani martedì 20 novembre, il Sindaco Vincenzo Servalli ha convocato il Coc (Centro Operativo Comunale) che ha stabilito la CHIUSURA DI TUTTE LE SCUOLE CITTADINE PER LA GIORNATA DI MARTEDÌ 20 NOVEMBRE. Al momento non si registra alcun evento meteorico di particolare criticità sul territorio comunale e non sono pervenute segnalazioni di sorta. Si prende atto che il bollettino pervenuto indica forti precipitazioni a partire dalle ore 17 di oggi con la previsione di ingenti apporti meteorici concentrati in brevi intervalli temporali. Analoghe condizioni, nel recente passato, hanno determinato gravi criticità per l'intera rete stradale cittadina, con diffusi allagamenti anche nelle aree centrali della città. Inoltre, le precipitazioni si prevedono particolarmente intense a partire dalla seconda parte del pomeriggio. Questa situazione induce a ridurre sensibilmente il numero di veicoli che potenzialmente potranno circolare già nelle prime ore del mattino di martedì sulla rete stradale cittadina. Gli intensi fenomeni della serata e della nottata potranno determinare problemi ad un territorio già fragile. Sono state attivate tutte le attività previste dal Piano di Protezione Civile comunale, con verifiche preliminari sul territorio che potrà essere eseguita solo alla luce del giorno. Sulla scorta di tali valutazioni, sentiti anche i Sindaci dei comuni viciniori, si stabilisce: - di chiudere per la giornata di domani le scuole di ogni ordine e grado sul territorio comunale; - di chiudere le ville comunali ed il civico Cimitero; - di mantenere attiva la sala radio del Comando di P.L. unitamente a una pattuglia per l'intera nottata; - di mantenere attivo il presidio del Gruppo Volontari di Protezione Civile presso la Circoscrizione di S. Lucia. Ultimo aggiornamento : 19/11/2018leggi la notizia][ALLERTA METEO  CODICE GIALLOALLERTA METEO CODICE GIALLOLa Protezione Civile regionale ha emesso avviso di allerta meteo codice giallo dalle ore 11 di domenica 4 alle ore 11 di lunedì 5 novembre. Sono previste precipitazioni sparse, anche a carattere di moderato rovescio o locale temporale con venti localmente forti di scirocco. Attivata la fase di attenzione e le attività previste dal Piano Comunale di Protezione Civile comunale. Sono operative la sala operativa della protezione civile comunale Numero Verde 800 225156 e il comando di Polizia Municipale Numero Verde 800 279221. Scaricando l’App LibraRisk sono consultabili le informazioni sulle condizioni meteorologiche.Ultimo aggiornamento : 03/11/2018leggi la notizia]
Vai a pagina:
Pagine: « 1 2 » ...
[torna su]