Stemma della Citt?di Cava De'Tirreni

Servizio civile

immagine articolo

UN ALTRO PROGETTO APPROVATO

Ultimo aggiornamento : 26/08/2011Il progetto di Protezione Civile presentato dal Comune passa il vaglio della Regione Campania

Dopo l’iter procedurale necessario e il lavoro dell’apposita commissione per l’esame e la valutazione, con decreto dirigenziale n° 336 del 24 agosto 2011 è stata approvata la graduatoria di merito dei progetti di servizio civile presentati per l’anno 2011 dagli Enti iscritti all’Albo regionale per il Servizio Civile. 1292 volontari di cui 1038 da avviare con finanziamento statale e 254 con finanziamento regionale saranno selezionati per partecipare ai 90 progetti ammessi. Tra questi c’è anche quello presentato dal Comune di Cava de’ Tirreni che è tra i 14 della provincia di Salerno che hanno guadagnato un posto utile in graduatoria. Il progetto è di Protezione Civile ed il titolo è “Ambiente – Prevenire e tutelare”. “Saranno ben 40 i nostri giovani che potranno partecipare al prossimo progetto- ha dichiarato il sindaco Marco Galdi- grazie al via libera che ci ha comunicato la Regione Campania. In questa occasione voglio ringraziare ancora una volta per questa opportunità l’on. Giovanni Baldi che continua a portare a casa per la sua terra ottimi risultati. Aver seguito sin dal suo nascere il progetto e averne speso le lodi in sede di Commissione regionale ha sortito gli effetti sperati. Moltissimi sono stati, infatti, i progetti presentati e bocciati in sede di valutazione e verifica regionale perché non in posizione utile per essere ammessi alla fase del reclutamento”. La soddisfazione del primo cittadino e il grazie al consigliere regionale di riferimento sono stati rappresentati all’on. Giovanni Baldi. “Ringrazio come sempre per le belle parole il sindaco Marco Galdi. Ho fatto come sempre solo il mio dovere di rappresentante del territorio. L’impegno che pongo nel mio operato quotidiano in seno all’Istituzione regionale- ha commentato Baldi- va in un’unica direzione. Tutelare la mia comunità di riferimento, affiancare le istanze e le professionalità presenti, seguirne le aspirazioni e sostenere le sue migliori idee, come nel caso del progetto di Protezione Civile che è stato inserito in posto utile nella graduatoria di merito licenziata dal dirigente dott. Antonio Oddati. Saranno altri 40 giovani cavesi che potranno in un momento così difficile dare spazio alla loro voglia di dare un contributo alla società partecipando al progetto del Servizio Civile ricevendo in cambio un piccolo contributo”.


Dichiarazione di accessibilità [torna su]